Tout savoir sur les amandes: leurs bienfaits et utilisations

Mandorle: benefici e consigli per goderne i benefici!

Da dove vengono le mandorle?

La mandorla è un frutto oleoso molto popolare tra i francesi. Deriva dal mandorlo, un albero originario dell'Oriente, diffusosi nelle terre europee nel Medioevo. Il periodo di punta per il consumo di frutta fresca è luglio. È allora che viene raccolto, prima della completa maturazione, e messo sugli scaffali nella sua forma fresca: in un guscio verde, che racchiude un frutto bianco, croccante e ricco di benefici. Le mandorle “secche” vengono raccolte a settembre e sono disponibili tutto l'anno, sgusciate e pronte al consumo (cotte o crude).

Come mangiare le mandorle?

  • Nella loro forma fresca : Tra luglio e agosto si possono trovare le mandorle fresche crude. Una volta rotto il guscio e rimossa la buccia sottile e chiara che ricopre il frutto, può essere gustato con formaggi erborinati, frutta, in insalata o anche al naturale come spuntino. Non sono destinate alla conservazione e devono essere consumate velocemente, a differenza delle loro sorelle essiccate.
  • Nella loro forma secca : Le mandorle secche vengono raccolte nel mese di settembre, sgusciate, private del guscio e poi essiccate. Si utilizzano in ogni tipo di ricetta: dolci, salate, al naturale, alla griglia. Si trovano sotto forma di polvere, succo, creme o burro, che possono essere integrati in numerose ricette, sostituendo anche alcuni alimenti come burro, farina o addirittura uova.
  • Come in una preparazione fatta in casa, puoi scoprire la nostra gamma di puree energetiche, composto dal 39% di mandorle:

I benefici delle mandorle per gli atleti

Le mandorle, e più in generale la frutta secca semi oleosa (noci, nocciole, anacardi, ecc.), sono uno dei pilastri della dieta mediterranea. Sono ricchi di lipidi, in particolare di acidi grassi monoinsaturi (34,4%), in particolare di omega 9, riconosciuti dalle autorità sanitarie europee per il loro contributo alla prevenzione dell'aterosclerosi e di altre complicazioni cardiovascolari. Questi aumentano il colesterolo “buono” (HDL) e riducono il colesterolo “cattivo” (LDL).

La mandorla racchiude ancora nella sua polpa tre importanti benefici per il cuore, che la rendono un vero e proprio alleato per la salute del nostro cuore:

  • Un alto contenuto di fibre (12,5%), che hanno la proprietà di catturare il colesterolo cattivo nel sangue
  • Una notevole ricchezza di vitamina E, che contribuisce alla fluidificazione del sangue e quindi previene la formazione di coaguli, riducendo così il rischio di ictus e infarto.
  • Infine, la loro ricchezza in magnesio (270 mg/100 g, ovvero circa il 10% della dose giornaliera raccomandata in 10 mandorle) contribuisce alla buona contrattilità dei nostri muscoli (compreso il cuore).
amandes gingembre sport bienfaits

La dieta mediterranea dimostra, studio dopo studio, le sue virtù, in particolare sul sistema cardiovascolare e immunitario o nel mantenimento delle capacità cognitive, ma anche sulla prevenzione di alcune patologie intestinali come il morbo di Crohn[1].

Ma questo superfrutto non è tutto ciò che può portarci, tutt’altro.

  • La mandorla è uno dei semi oleosi più ricchi di proteine (22,6%), che rappresenta circa ¼ del suo peso. Una buona fonte di proteine ​​vegetali, soprattutto per gli amanti della dieta vegetariana o vegana. La sua ricchezza in proteine ​​lo rende ideale per il recupero muscolare, in particolare durante sforzi muscolosi traumatici come un lungo percorso sul Nord Trail Monts de Flandres.
  • La sua ricchezza di magnesio, combinata con rame e manganese forma un potente cocktail di antiossidanti, aiutando a combattere gli effetti dell'invecchiamento cellulare: salute della pelle, prevenzione del cancro, ad esempio. Tieni presente inoltre che il magnesio ha proprietà antistress naturali, proteggendoci dai suoi effetti dannosi.
  • Il suo basso indice glicemico (IG = 15) non causerebbe un picco di insulina, e quindi non darebbe il segnale al nostro corpo per immagazzinare grasso.
  • A basso contenuto di zuccheri e ricchi di fibre, permettono un buon controllo della glicemia: presi come spuntino, assicurano un senso di sazietà ed evitano gli attacchi di fame dovuti alle variazioni della glicemia.

I due argomenti precedenti lo rendono anche uno spuntino interessante e salutare per tutti, soprattutto per le persone affette da diabete di tipo II.

  • Il loro contenuto di vitamina E, come abbiamo detto, ha la proprietà di rallentare l'invecchiamento cutaneo. Un ulteriore beneficio per la salute, la vitamina B1 che contiene aiuta a mantenere una buona elasticità e resistenza della cheratina (presente nei capelli, nelle unghie e nella pelle).
  • Infine, il loro contenuto di fosforo (510 mg), abbinato (ancora una volta) al magnesio, aiuta a combattere la stanchezza, in particolare quella intellettuale.

Un ingrediente essenziale nella vita quotidiana di un atleta di resistenza:

I lipidi sono particolarmente interessanti nel contesto degli sport di resistenza perché forniscono una quantità significativa di energia in un piccolo volume di cibo. Entrano in gioco anche nel processo di termoregolazione, che è messo a dura prova soprattutto quando le condizioni sono difficili (nuoto in acque fredde, sport all'aria aperta a temperature basse o molto elevate, ecc.). Magnesio, potassio e fosforo sono essenziali durante gli sforzi fisici a medio e lungo termine. Svolgono un ruolo importante a più livelli: funzione muscolare, equilibrio acido-base, metabolismo energetico, ecc.

La mandorla è uno spuntino ideale nell'ambito di un impegno sportivo, per i motivi sopra citati ed in particolare per mantenere stabili i livelli di zucchero nel sangue e l'assenza di attacchi di fame e di voglia di rilassatezzaquesto ne deriva! Un'energia più stabile e costante ti assicura uno sforzo più lungo e qualitativo, caro atleta!

[1] Khalili H, Håkansson N, Chan SS, et al. – Buon 2020 

In quali prodotti Holyfat utilizza le mandorle?

Da Holyfat, le mandorle sono presenti in tutte le nostre barrette e nelle puree di zenzero, sale al cacao e peperoncino al cacao.

Un sacchetto di purea energetica Holyfat contiene 280kcal su media , in gran parte proveniente dalle mandorle che abbiamo incorporato! Molto povero di zuccheri (meno del 3%, provenienti solo da mandorle, noci e cacao per le ricette al cacao), ricco di grassi buoni, Holyfat ti permetterà di andare oltre nei tuoi sforzi senza perdere la tua dieta. E oltre a godere dei benefici delle mandorle, il loro gusto delicatamente tostato migliorerà questa miscela unica di semi oleosi, olio MCT, sale e spezie.

Valori nutrizionali delle mandorle* (intere con buccia, sgusciate)
*Dati CIQUAL 2022
51,3% di grassi 22,6% di proteine 12,5% Fibra 9,51% Carboidrati

 

Da dove provengono le mandorle che utilizziamo?

Abbiamo due fornitori principali di mandorle, selezionati per la loro qualità. Il primo fornitore si trova in Italia e il secondo negli Stati Uniti. Scegliamo l'uno o l'altro a seconda della disponibilità di mandorle.

 Tanti benefici, tanta storia

La mandorla è all'origine di molte leggende, in particolare portoghesi e greche, che spesso evocano amore e divinità. In Francia si racconta che Carlo Magno, imperatore dei Franchi, fece tappa nel comune di Mittelwihr, in Alsazia. Dopo la sua partenza, i contadini trovarono un sacchetto di semi che avevano sospettato. Decisero di seppellire il sacchetto e il suo contenuto. Pochi mesi dopo, i semi diedero origine a talee e poi ad alberi con un frutto allora sconosciuto nella regione: il mandorlo! Da oltre 1.200 anni, questi mandorli fioriscono all'inizio della primavera e sono diventati una vera e propria attrazione turistica.

Torniamo al blog

lascia un commento

Tieni presente che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.